Prea

11-04-2016

Location

A partire dal 2015 i nostri corsi di perfezionamento musicale si svolgono a Prea, un piccolo borgo alpino di impianto medioevale, arroccato intorno alla chiesa parrocchiale e caratterizzato da piccole stradine su cui si affacciano tipiche case dell'alta valle. La tradizione orale tramanda l'etimologia di questa frazione: si pensa che Prea prenda nome da una grossa pietra posta all'ingresso del paese.

In questo borgo si trova una chiesa imponente, progettata dall'architetto monregalese Gorresio, la cui costruzione durò circa vent'anni (1847 – 1866). L'edificio si ispira allo stile barocco piemontese, con piccole impronte di gusto neoclassico.
L'ornamento pittorico della facciata è del monregalese Toscano, come anche
l'icona centrale del coro raffigurante la Santissima Trinità con ai piedi i Santi Patroni della Diocesi (S. Donato e S. Pio V). Il pittore Bartolomeo Giorgis realizza la parte alta della facciata con la Natività di Gesù e l’Ultima Cena. La balaustra marmorea del presbiterio, acquistata all’incanto in periodo napoleonico, proviene dalla Chiesa della Missione di Mondovì Piazza, mentre l’organo fu acquistato nel 1870 e proviene sicuramente dalla Chiesa dei Padri Gesuiti di Cuneo. La maggior parte dei concerti che interessano i corsi e il Festival Contaminazioni si svolge qui.
Tutti i musicisti che frequentano le lezioni, i docenti e gli artisti che collaborano alla realizzazione delle settimane musicali pernottano nella Casa Vacanze (www.preacasavacanze.com/) che offre ampi saloni e spazi idonei a corsi e prove.

Nel periodo natalizio, per tre serate il 24, 26 dicembre e 5 gennaio, le vie del caratteristico borgo si animano con il suggestivo “Presepe Vivente”, manifestazione imponente che riscuote un crescente successo.  Fra gli eventi di questo genere, quello di Prea è senza dubbio uno dei più antichi, avendo superato ormai le 25 edizioni. Quello che rende affascinante questo Presepe è la conformità stessa della frazione, l’aspetto rurale del paesino rimasto integro nel tempo, l’atmosfera di altri tempi che si respira tra le vie. L’organizzazione dell’intera manifestazione è a cura dell’associazione locale “Amici di Prea”.

Da alcuni anni, poi, la frazione di Prea va arricchendosi di numerosi murales che ornano le facciate delle abitazioni, raffigurando mestieri messi in scena nel presepe natalizio.
 
Da menzionare le seggiovie di Rastello che si trovano a pochi minuti da Prea e che, nel periodo invernale, collegano la valle al comprensorio Mondolè ski.
 
Le altre frazioni, sempre caratteristiche e ricche di interesse storico, che fanno parte del Comune di Roccaforte Mondovì sono: LURISIA, DHO, BERTINI, NOREA, BARACCO, RASTELLO, ANNUNZIATA, S. ANNA DI PREA, BONADA, RULFI.

www.comune.roccafortemondovi.cn.it/ita/manifestazioni.asp

www.amicidiprea.altervista.org
VIDEO PROMOZIONALE COMUNE DI ROCCAFORTE

Pagina generata in 0.40493392944336 secondi